Lezioni
Amleide
Descrizione
1492, 1517, 1543: cosa c’entrano queste tre date con Hamlet? Quale sottile filo lega la scoperta
dell’America, la riforma protestante, la rivoluzione copernicana con la tragedia
del Principe di Danimarca?
“The time is out of joint” (“Il tempo e? fuor
di sesto”), dice Amleto.
Proprio cosi?, le vecchie regole non
valgono piu? e l’ordine gerarchico e? saltato. Questo e? il punto dal quale partiamo per capire il senso e la profondita? del “To be or not to be”, domanda moderna per eccellenza.
AMLEIDE, fra teatro e lezione-letteraria, nell’arco di 110 minuti contestualizza Hamlet andando a trovare le connessioni che lo legano alle grandi scoperte del ‘500, alla storia dell’Inghilterra di quel periodo, al Teatro elisabettiano e al pubblico che lo frequentava. Per approdare infine alla corretta sistemazione dei tanti tasselli del puzzle che formano questo straordinario lavoro teatrale fatto di “atti incestuosi, sanguinosi, snaturati, di punizioni divine e di uccisioni casuali, di morti istigate dall’astuzia e dall’inganno, e di trame mal congegnate, ricadute infine sulla testa di chi le aveva ideate”(v,iii,385-390)
Al decimo anno di repliche, AMLEIDE viene rappresentato in una nuova veste scenografica che riproduce l’interno del Globe Theatre e affida a Roberto Andolfi, straordinario e unico interprete, il piacevole compito di accompagnarci in questo affascinante
spettacolo letterario e multimediale.
Informazioni di base
Durata:
110 MINUTI
Regia:
Roberto Mancini
Presso:
Università degli studi di Roma "Tor Vergata" oppure la vostra scuola
Testi e traduzioni:
Prof.ssa Daniela Guardamagna (Ordinario di Letteratura Inglese Macroarea di Lettere e Flosofia Università degli Studi di Roma“Tor Vergata”)
Richiedi informazioni
INVIA