Lezioni
Gita nel Sannio
Descrizione
Le colline dell’Alto Tammaro si trovano quasi al confine tra la Campania e il Molise, nel cuore del territorio degli antichi sanniti.
Il paesaggio è tipicamente collinare (800 - 1000 metri) con ampie distese verdi, vivacizzate da variazioni cromatiche per le diverse coltivazioni e frequentate da una interessante fauna di animali selvatici.
Numerosi sono i sentieri (tra tutti segnaliamo il Regio Tratturo della Transumanza che risale a 6.000 anni fa), ideali per rilassanti passeggiate, a piedi o a cavallo, a contatto con una natura incontaminata e ricca di suggestivi laghetti. 
 
Un’altra attrattiva di queste terre è il patrimonio paleontologico che copre un arco di circa duecento milioni di anni, dal Triassico Superiore fino ai nostri giorni.
Pertanto, i fossili si rinvengono un po’ ovunque. Proprio in queste terre, è stato ritrovato Ciro il più piccolo dinosauro rinvenuto in Italia.
A Baselice è stato allestito un piccolo ma interessante museo paleontologico che raccoglie parte di questi reperti.
 
Qui è possibile ammirare il più grande complesso delle Pale Eoliche, che attraversa la zona lungo la dorsale appenninica che s’inoltra fino in Puglia.  Imponenti e “solitarie” macchine  che generano energia pulita trasformando la forza del vento in energia elettrica.
 
Numerose e vive le tradizioni artigianali: lavorazione della paglia, della creta e ceramica, delle coperte con antichi telai.
Ma, soprattutto, nell’Alto Tammaro è possibile gustare vere prelibatezze gastronomiche assolutamente preparate con prodotti del posto e cucinate secondo la più autentica tradizione del luogo.
 
Il nostro campo scuola “Tre giorni nel Sannio”è immerso in tutte queste realtà descritte, alle quali si somma la gentile accoglienza dell’Hotel **** Ca’ del Re e delle nostre guide e gli eccellenti sapori della cucina della nostra azienda agricola Sorgente Fonzine.
Allegati
Scheda informativa
Richiedi informazioni
INVIA